Lavora con noi

Il nostro Centro offre lavoro solo a insegnanti di madrelingua italiana che siano in possesso dei seguenti requisiti:

- laurea specialistica in materie umanistiche

- corso di formazione in didattica dell'italiano come lingua straniera

- esperienza minima di un anno come insegnante di italiano LS o di altra lingua straniera ad un pubblico adulto o a bambini, ovvero corso di formazione con stage presso una scuola specializzata nell'insegnamento dell'italiano come LS.

La conoscenza del russo e altri certificati di specializzazione nella didattica delle lingue straniere saranno considerati come titolo preferenziale.

Tipologie di contratto

Contratto freelance

Questa tipologia di contratto è adatta a quegli insegnanti, che già presenti a Mosca e in possesso di documenti per soggiornare e lavorare in regola nel territorio russo, collaborano con altre scuole e vogliono avere la possibilità di entrare a far parte del nostro prestigioso gruppo di lavoro. L’orario e la quantità di ore lavorative vengono stabiliti sulla base degli impegni dell’insegnante e le necessità della scuola.

Il contratto prevede un pagamento a fine mese in base alle ore accademiche di lavoro effettuate per la nostra scuola. La paga offerta per ciascuna ora accademica è calcolata in base a formazione, esperienza e titoli nell'ambito dell'insegnamento dell'italiano come LS.

Contratto esclusivo

Per contratto esclusivo si intende un contratto a tempo pieno, per un periodo indeterminato di collaborazione, che escluda la possibilità di prestare collaborazione presso altre scuole a Mosca. Questa tipologia di contratto viene offerta agli insegnanti che sono stati selezionati a distanza, cioè a coloro che non si trovano a Mosca, o a coloro che, pur trovandosi a Mosca, vogliano collaborare solo con la nostra scuola.

Il contratto è stipulato in accordo con la giurisdizione russa. Per poterlo sottoscrivere si deve ottenere il visto di lavoro russo. Il visto viene rilasciato inizialmente per tre mesi, prolungabili a tempo indeterminato. I primi tre mesi di validità del visto vengono considerati come periodo di prova e successivamente, in base alla capacità dimostrate dall’insegnante, il visto, e quindi il contratto, sarà rinnovato a tempo indeterminato.

Il contratto esclusivo, sia nel periodo di prova che nel successivo periodo, prevede uno stipendio fisso mensile che copra 100 ore accademiche mensili. La nostra scuola paga questo stipendio fisso mensile e in più offre lavoro straordinario pagato a ore. L'insegnante è tenuto ad accettare, senza possibilità di rifiuto, fino a un totale di 30 ore accademiche extra al mese, oltre le 100 ore assegnate.

La paga offerta è calcolata in base a formazione, esperienza e titoli nell'ambito dell'insegnamento dell'italiano come LS. Anche nel caso eventuale di paga minima, lo stipendio è calibrato in modo da permettere di vivere tranquillamente a Mosca, affrontando tutte le spese necessarie e anche di mettere da parte qualcosa. Per gli insegnanti che dimostrino più serietà, impegno e interesse e che riescano a mantenere aperti a lungo i gruppi, sono previsti aumenti, bonus aggiuntivi, sia nel corso della collaborazione che alla fine del primo anno di lavoro.

Orario di lavoro

La nostra scuola è aperta dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 22.00 e il sabato e la domenica dalle 9.00 alle 18.00. L’orario lavorativo degli insegnanti a contratto esclusivo è subordinato all'orario di apertura della scuola e potrà prevedere gruppi al mattino come alla sera e anche nel fine settimana, fermo restando il diritto a due giorni di riposo (non necessariamente consecutivi e non necessariamente il fine settimana). Se all'insegnante viene proposto un gruppo all'interno dei giorni lavorativi previsti, non può rifiutare.

Le date di inizio e di fine dei gruppi non sono fisse, pertanto un nuovo gruppo può essere assegnato in qualsiasi momento, mentre un vecchio gruppo, in cui gli studenti siano meno di 5, può essere chiuso in qualsiasi momento. Da ciò ne deriva che l'orario è soggetto a variazioni. Un gruppo ha la possibilità di rimanere aperto all'infinito, vista l'alta affluenza di studenti. Sta all'insegnante cercare di mantenerlo al più a lungo possibile aperto e, quindi, evitare cambiamenti di orario.

Informazioni sulle modalità di assunzione

La scuola è una ditta di giurisdizione russa. Per poter lavorare in regola a Mosca un cittadino italiano deve essere in possesso del visto di lavoro fornito dal Ministero degli Interni russo, tramite il Consolato russo presente in Italia. La documentazione necessaria per ottenere il visto, viene fornita dalla scuola.

Il visto di lavoro ha durata inizialmente di 3 mesi, prorogabili a 12 mesi e successivamente prorogabili di anno in anno, sempre per una durata massima di 12 mesi.

I primi tre mesi di soggiorno a Mosca sono considerati come periodo di prova e in questo periodo la scuola si riserva la decisione di scegliere se prolungare o meno il visto di lavoro, a seconda del rendimento in sede operativa dell'insegnante.

Per poter ottenere i documenti necessari all'ingresso in Russia, è obbligatorio essere in possesso del passaporto valido con una data di scadenza non precedente a sei mesi dal momento del termine del visto che si desidera ottenere per la Russia.

Per poter ottenere il visto è necessaria un’assicurazione medica.

I costi relativi ai documenti e all'assicurazione medica saranno totalmente a carico della nostra scuola, ma saranno rimborsati all'insegnante solo al termine del primo anno di contratto. Nel caso in cui la scuola decidesse di non prolungare il contratto dopo i primi tre mesi di prova, le spese non verranno rimborsate.

Modalità di partecipazione

Se si è interessati a ricevere un’offerta di collaborazione bisogna inviare all’indirizzo didattica chiocciola centro-italiano.ru una email a cui bisogna allegare:
- CV in italiano, aggiornato e con foto (in formato nome_cognome CV.doc o .pdf);
- copia scannerizzata del passaporto (prime due pagine in formato nome_cognome passaporto.jpeg o .pdf);
- copia scannerizzata del certificato di Laurea rilasciata dall'università e di eventuali certificati comprovanti la partecipazione a corsi di specializzazione per insegnanti di italiano LS (in formato nome_cognome certificato.jpeg o .pdf;
- una lettera (in formato nome_cognome_lettera.doc o .pdf) in cui si risponde alle seguenti domande:

  • 1. Che materiali conosce per l'insegnamento dell'italiano a stranieri?
  • 2. Quali di questi materiali predilige e perché?
  • 3. Quali di questi materiali non Le piace e perché?
  • 4. Come struttura una lezione di 90 minuti di lingua italiana a stranieri (tipologia delle attività e tempistica)?
  • 5. Da quando Lei sarebbe disponibile e per quanto tempo intende stare a Mosca?
  • 6. Ha bisogno di aiuto per trovare alloggio a Mosca? È disposto/a a condividere l’appartamento con altri inquilini dello stesso o di altro sesso, siano essi italiani o russi o di altra nazionalità?
  • 7. Ha qualche esigenza particolare legata ad allergie, patologie o idiosincrasie personali?

Ai candidati che avranno inviato tutta la documentazione richiesta, e il cui profilo sia risultato interessante per la scuola, verrà inviata una proposta economica da parte della scuola, unitamente al prototipo del contratto. In seguito ad accettazione da parte dell’insegnante dell’offerta economica, la scuola inviterà l’insegnante al successivo colloquio conoscitivo via skype, dal cui esito dipenderà la continuazione delle fasi di selezione.

Alloggio

La nostra scuola offre aiuto per trovare un alloggio, accollandosi spese di agenzia e di ricerca, oltre alle responsabilità di firmare il contratto a proprio nome. Le spese per l’alloggio resteranno totalmente a carico dell'insegnante.

La tipologia di alloggio che la scuola può proporre, a seconda della disponibilità, è una stanza in un appartamento in condivisione o un monolocale. Tutti gli alloggi sono facilmente raggiungibili con la metropolitana.

Informazioni sulla nostra scuola

La nostra scuola offre corsi di lingua italiana ad adulti. I nostri studenti sono lavoratori o studenti universitari con un'età compresa, nella maggior parte dei casi, tra i 25 e i 35 anni.

I corsi sono soprattutto serali dal lunedì al venerdì, ma ne esistono anche di diurni e pomeridiani e anche di sabato e domenica.

La nostra scuola utilizza una metodica particolare che si ispira alla metodica della scuola DILIT IH di Roma. Le nostre dispense richiedono studio e impegno per essere utilizzate al meglio. L'insegnante, che non conosca il metodo, è quindi tenuto a studiarlo e a prepararsi adeguatamente, sia prima dell’arrivo a Mosca (http://formazione.dilit.it/articoli.php e http://formazione.dilit.it/atti.php) sia durante l’esperienza lavorativa presso il nostro Centro. Osservazioni in classe e seminari di formazione sono previsti durante tutto il periodo di collaborazione.

Tutti i nostri insegnanti sono italiani e il personale amministrativo parla italiano. Attualmente abbiamo circa 15 insegnanti.

Nella scuola c'è una vasta biblioteca di manuali italiani a disposizione degli insegnanti. All'interno della scuola, inoltre, c'è un negozio di libri italiani a cui si può far ricorso in caso di necessità.

La nostra sede principale è nel centro a Mosca, vicino alla stazione Belorusskaja, ed è facilmente raggiungibile con la metropolitana.

Oltre ai corsi presso la nostra sede, ci possono essere richieste anche per lezioni presso l'ufficio o l'abitazione dello studente in zone, comunque, facilmente raggiungibili con i mezzi pubblici.

Informazioni sulla vita a Mosca

Mosca è una città interessante, ma non facile da vivere. Offre una quantità innumerevole di possibilità (cinema, teatri, ristoranti, negozi, ecc.) ma se non si conosce il russo non è possibile fruirne.

Nella città è difficile sopravvivere solo con l'inglese o altre lingue straniere. Tutte le indicazioni sono in russo (e, quindi, in caratteri cirillici) e solo in alcuni casi sono traslitterate in caratteri latini, ma quasi mai tradotte. Nei ristoranti e nei negozi il personale parla russo e molto raramente inglese.

I prezzi degli appartamenti e delle stanze sono paragonabili a quelli di Milano o Parigi. I trasporti e il cibo (se ci si adatta alla cucina locale e non si vuole mangiare solo pasta e mozzarella) costano meno che in Italia.

La metropolitana copre in modo capillare la città ed è un mezzo di trasporto efficientissimo (un treno ogni 30-50 secondi nelle ore di punta). Si può, quindi, pensare di andare a vivere un po' più lontano dal centro (per trovare una soluzione più economica di affitto) e spostarsi comodamente con la metro. Una stanza singola in un appartamento in centro costa intorno ai 18000-22000 rubli, più si va in periferia più, naturalmente, i prezzi diminuiscono.

Il costo di un abbonamento trimestrale con corse illimitate per la metropolitana e tutti gli altri mezzi di trasporto pubblici, è di circa 5000 rubli.

Dal punto di vista della sicurezza Mosca è abbastanza tranquilla, se equiparata ad altre metropoli di pari dimensioni. Si viaggia e ci si sposta tranquillamente in metro e/o a piedi anche di notte e anche in periferia. Come in molte altre grandi città bisogna fare attenzione ai borseggiatori in metro e negli altri mezzi pubblici nell'ora di punta.

Форма онлайн-записи на курсы

Вы записываетесь:

Ваши контактные данные