La DILS-PG certifica una competenza pedagogico-didattica per la valutazione del servizio prestato. Il termine "competenza" indica qui - come nell'ambito della psicologia e della linguistica - ciò che un individuo è in grado di fare, di realizzare, di produrre a partire da un bagaglio di saperi teorici e di esperienze sul campo. Si riferisce dunque alle conoscenze teoriche, alla consapevolezza pedagogico-didattica e alle capacità operative dell‟insegnante di italiano L2 a prescindere dalla specificità del contesto di insegnamento, dall'età, livello, conoscenze pregresse degli apprendenti.

 

Descrizione della DILS-PG

Insegnare l'italiano a stranieri prevede una professionalità in continuo sviluppo, cui una formazione seria dovrebbe fornire motivazione, supporto e verifica continui. Tale professionalità spazia dalla necessità di tener conto delle finalità e degli obiettivi pedagogici del corso in cui si insegna, al saper operare scelte metodologiche, didattiche e gestionali funzionali a gruppi-classe compositi ed eterogenei, al saper costruire percorsi didattici differenziati, suscitare motivazione negli apprendenti, utilizzare le nuove tecnologie, essere inclini ad adottare forme di insegnamento critico,che permettano di riflettere sulle proprie pratiche, di controllarne gli effetti, di procedere a opportune revisioni ed adattamenti. Le professionalità richieste a un insegnante di italiano L2 sono dunque assai complesse e strettamente interconnesse tra loro; per verificarne il possesso è però indispensabile distinguerle in "dimensioni" o "sotto-componenti". Queste sono state suddivise come segue:
a) conoscenze di natura teorica;
b) consapevolezza metodologico-didattica;
c) capacità operative, sia di natura propriamente metodologica che gestionale.

Le conoscenze di natura teorica sono relative all'oggetto dell'insegnamento, cioè alla lingua italiana: alla sua descrizione in un'ottica sia strutturale che funzionale, al suo apprendimento, al suo insegnamento (approcci metodologici).

La consapevolezza metodologico-didattica è relativa al saper analizzare e scegliere materiali didattici appropriati alle finalità del corso in cui si insegna, e all'adozione di un atteggiamento critico che abitui a riflettere sulle proprie pratiche didattiche, promuovendo in questo modo abilità professionali quali il saper de-costruire comportamenti e analizzare situazioni complesse.

Le capacità operative, infine, attengono, da un lato, al saper tradurre in azione didattica le conoscenze di natura descrittiva, acquisizionale e pedagogico-didattica; dall'altro, al saper mettere in atto strategie gestionali appropriate ai contesti in cui l'attività didattica è posta in essere.

La professionalità dell'insegnante deve dunque essere caratterizzata da una formazione teorica, da consapevolezza e riflessività, e da operatività. La preparazione teorica, in quanto presuppone un aggiornamento permanente delle conoscenze con i risultati della ricerca disciplinare ed educativa, permetterà l'affinamento dell'intervento didattico; la consapevolezza metodologico didattica e un atteggiamento riflessivo nei riguardi delle proprie pratiche favoriranno la bontà delle scelte didattiche oltre che il controllo del proprio operare e dei risultati ottenuti; infine, le capacità operative garantiranno la spendibilità delle conoscenze nella prassi didattica e una gestione della classe che sia foriera di un rapporto produttivo e motivante con i propri allievi.

 

Calendario degli esami

La DILS-PG si propone in due livelli: DILS-PG di base (I livello) e DILS-PG II livello, le cui prove d’esame si svolgono secondo il seguente calendario:

Data esame Livello Scadenza iscrizioni
22 settembre 2017 II livello 01 settembre 2017
01 dicembre 2017 I livello 15 novembre 2017
23 febbraio 2018 II livello 23 gennaio 2018

 

Requisiti, iscrizione e costi degli esami

I requisiti per accedere all'esame, le modalità di iscrizione e i costi relativi a ciascun livello si possono vedere nelle pagine dedicate alla descrizione dettagliata della DILS-PG di base (I livello) e della DILS-PG di II livello.